DETTAGLIO NEWS

 
  • News
  • Pubblicato il 25 ottobre 2019

Campagna Antinfluenzale 2019-2020

NEL MESE DI DICEMBRE CONTINUA LA CAMPAGNA ANTINFLUENZALE

Lo sai che se hai 65 anni o più, o appartieni a una categoria a rischio e malattie croniche puoi fare gratuitamente il vaccino antinfluenzale, che riduce i rischi di complicanze.

Sei ancora in tempo per vaccinarti, fallo.

La vaccinazione antinfluenzale può essere richiesta ed effettuata presso tutte le sedi vaccinali dell’ASST della Franciacorta.

Le persone alle quali viene raccomandata ed offerta gratuitamente la vaccinazione sono:

  • soggetti di età pari o superiore a 65 anni;
  • donne che all’inizio della stagione epidemica si trovino in gravidanza;
  • soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza:
    - malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio (inclusa l’asma grave, la displasia  broncopolmonare, la fibrosi cistica e la broncopatia cronico ostruttiva-BPCO);
    - malattie dell’apparato cardio-circolatorio, comprese le cardiopatie congenite e acquisite;
    - diabete mellito e altre malattie metaboliche (inclusi gli obesi con BMI maggiore di 30);
    - insufficienza renale/surrenale cronica;
    - malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie;
    - tumori;
    - malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi;
    - immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV;
    - malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali;
    - patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici;
    - patologie associate ad un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (ad es. malattie neuromuscolari);
    - epatopatie croniche.
  • bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di Sindrome di Reye in caso di infezione influenzale;
  • persone residenti presso strutture socio-sanitarie, per anziani o disabili;
  • medici e personale sanitario di assistenza, personale di assistenza in case di riposo ed anziani a domicilio, volontari dei servizi sanitari di emergenza;
  • persone conviventi con soggetti portatori di patologie e che non possono essere vaccinati;
  • forze di polizia e vigili del fuoco.

 

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito di Regione Lombardia:
www.wikivaccini.regione.lombardia.it
e il sito istituzionale del Ministero della Salute:
www.salute.gov.it

Data ultima modifica a questa pagina: 13/01/2017 - Funzione aziendale responsabile della pubblicazione: Ufficio Comunicazione