Tribunale per i diritti del malato

 

CHE COS'È E COSA FA

Il Tribunale per i Diritti del Malato (TDM) è la prima nata tra le reti di Cittadinanzattiva, è stato costituito nel 1980 allo scopo di tutelare e promuovere i diritti dei cittadini nell’ambito dei servizi sanitari, assistenziali e socio-assistenziali e per contribuire a che la voce dei cittadini sia ascoltata e considerata, dal livello locale a quello nazionale ed internazionale, come contributo imprescindibile per una sempre più umana, efficace e razionale organizzazione del servizio sanitario.

La rete del TDM è costituita da cittadini comuni e da professionisti che a vario titolo prestano la loro professionalità per il perseguimento degli scopi del Movimento, impegnandosi a titolo volontario.

Il TDM nel quadro del suo obiettivo generale, di contribuire al miglioramento, alla qualità e alla umanizzazione dei servizi sanitari, considera propri compiti fondamentali:

  • garantire ai cittadini la possibilità di far valere le proprie istanze, fornendo loro accoglienza, ascolto, orientamento e mettendo loro a disposizione strumenti e opportunità per ottenere tutela e protezione dei propri diritti, se lesi
  • promuovere la partecipazione civica facendo sì che i cittadini stessi, informati ed affiancati, divengano i protagonisti stessi delle azioni di tutela in ambito sanitario


DOVE

La ASST ha riservato uno spazio al Tribunale per i diritti del malato (a cura di Cittadinanzattiva della Lombardia) a Chiari (BS), presso il Presidio ospedaliero in via Mazzini 6.


COME E QUANDO

Telefono 030 7102412 Il giovedì, ore 15-17
Email cittadinanzattivachiari@gmail.com  

 

Data ultima modifica a questa pagina: 05/02/2017 - Funzione aziendale responsabile della pubblicazione: Ufficio Comunicazione